ottobre 2006

da Lucia

Le leggi degli ultimi anni stanno imponendo alla rete una giurisprudenza nata in altri, ben precisi, contesti storici e questo, anche a voler agire in buona fede, genera equivoci. Credete che sia proponibile utilizzare, a proposito del "luogo" rete e dei suoi viandanti,differenti forme di diritto ( pluralismo giuridico o diritto consuetudinario )?
Lucia

art. 32

La modifica introdotta dall'art. 32 della finanziaria 2007 erode comunque la libertà di stampa pur non interessando, sembra, direttamente i blogger.

3muzik4evri1

Come linux si e' diffuso alla faccia di microsoft anche tanta musica libera dovrebbe diffondersi Come l'OS "aperto" e' un modello virtuoso nel ciclo economico anche la musica diffusa con licenze aperte potrebbe esserlo creiamo un nuovo mercato riuniamo qui tutti i link ed i sistemi di file sharing che distribuiscono in maniera "legale" e "consensualmente ai voleri dell'autore" i "prodotti dell'ingengno" Io cerchero' di verificare da parte mia tutti quelli che riesco a reperire ed indichero'i dati relativi al genere ed altre chiavi di ricerca che potrebbero essere organizzate in un DB Cerchero'di descriverli e raccoglierli per categorie Chiunque voglia dare una mano e' benvenuto Ognuno sotto la sua responsabilita'. Un piccolo collettivo contributo per liberarsi da microsozz... pardon, dalle major (non li distinguo piu', oramai) Altro che pirati, se facciamo cosi' diventiamo rivoluzionari... claudio brovelli

Iniziative da sostenere e divulgare

Un argomento di cui non si parla e che molti ignorano o confondono è la sostanziale differenza fra "collaboratori" e "testimoni" di giustizia. Angelo Greco con il suo libro porta un po' di luce.


Fatal error: Unknown: Cannot find save handler mm in Unknown on line 0