giugno 2007

Sosteniamo gli emendamenti alla direttiva europea IPRED2

Lunedì 7 maggio alla Camera dei Deputati si è tenuto un Confronto/dibattito con politici, giuristi, esperti e associazioni di utenti, puoi contribuire al dibattito QUI o sostenere la nostra posizione firmando la petizione

Chiediamo sia emendata la direttiva europea IPRED2 approvata in prima lettura a Strasburgo il 25/04/07 dal Parlamento Europeo

Il documento che abbiamo elaborato e presentato al

Dibattito con politici, giuristi, esperti e associazioni che si è tenuto

Lunedì`7 Maggio - ore 10:00 – 13:00

Roma, Sala delle Bandiere, Parlamento Europeo

Via IV Novembre 149, Roma

sulla Direttiva IPRED2 - misure penali per assicurare il rispetto dei diritti di proprietà intellettuale

sintetizza la ns posizione in merito :

Rocco Chinnici

Difficilmente m'è capitato… ora che ricordo mai, di scrivere una biografia o cos'altro, su persone esistenti o esistite, specie sulla mia persona; è difficile farlo per uno come me abituato a scrivere invece su personaggi nati dalla propria mente che non hanno ne tempo ne dimora, per loro mi trovo ad essere tutto: "madre" in quanto li ho partoriti, padre per aver indicato loro la giusta via o meglio quella a me più congeniale; credo quindi di non essere proprio la persona adatta a commentare l'Io che mi appartiene; cercherò di farlo con parole molto semplici, e con l'umiltà che penso di avere anche nel pormi cavia di questo sperimentarmi biografo. “Vju e guardu lu paisi, quannu ancora avìa li balàti; … E fu lì che nacqui, nel lontano Settembre del 47… il 2, ricordo, volendo rispettare l’amico mio più caro che fa di nome: “tempo”. Belmonte Mezzagno, un paesino, disteso in una vallata, circondato dai monti che sovrastano Palermo, sembra, come un bimbo in una culla, dormire beato un lunghissimo sonno. - Giojoso, osservo dall’alto della mia rupestre dimora in su del “Pizzo Bellomonte”, e m’inebrio nel rimirar le pietrose vie di quel tempo remoto. - e la genti, fora, 'ntra li strati, sutta lu suli cucenti, parrari junciuta; Vedo ancora l’animato capannello cuocersi sotto i cocenti raggi; e la vecchietta, stanca, narrare storie di vita colorata, arsa di quel sole settembrino; mentri all'umbra di 'na manu jsata, 'na vicchiaredda cuntannu joca mentre un bimbo, ricordo, inseguiva, con lento movimento… come flemmatico era quel dolce narrare della vecchietta, la scarnosa mano mimare placida l’arcana storia; e mentre la furtiva ombra donatagli dal dolce ristoro, s’abbeverava in quel ricco sapere di un tempo. a lu carmuciu 'mbambulatu, ca cu lu sguardu assenti, curri 'ntra dda fàula 'nvintata. Ed egli, fanciullo, “allaccarùtu”, immobile ascoltava; mentre la sua mente libera, in quell’inventata favola, gironzolava negli infiniti spazi senza frontiera.

19 settembre

Il Partito pirata aderisce alla celebrazione dell'International Talk Like A Pirate Day?

Fatal error: Unknown: Cannot find save handler mm in Unknown on line 0