dicembre 2011

TUTTI SONO DIRIGENTI E PORTAVOCE

mongolfieraTUTTI SONO DIRIGENTI E PORTAVOCE:

LO STATUTO DEL PARTITO PIRATA INVITA NUOVI PIRATI A PRENDERE IN MANO LA SITUAZIONE.

Domenica 18 dicembre u.s. in uno scantinato del Prenestino si sono riuniti i membri del Partito Pirata per approvare un nuovo statuto che pone la democrazia partecipativa nel cuore del funzionamento del partito.
Adottando il software LiquidFeedback del Piratenpartei, ingrediente decisivo al successo elettorale di Berlino, i pirati italiani si imbarcano in un futuro senza dirigenti, nel quale i membri sono incoraggiati a partecipare direttamente in qualsiasi decisione e processo legislativo.

LiquidFeedback e' una piattaforma di comunicazione che permette di sviluppare decisioni politiche ragionevoli e studiate in dettaglio, abilita ogni pirata ad occuparsi dei temi per se più interessanti, al contempo delegando il resto a chi ha competenze specifiche in altre aree.

Allo stesso modo le piratesse e i pirati stessi decidono se sono sufficientemente informati da figurare come portavoce del partito.

Con questo nuovo posizionamento il Partito Pirata Italiano si apre alla partecipazione di migliaia di nuovi pirati.

Crediamo occorrano almeno mille persone per sviluppare un programma politico che rifletta i bisogni reali della popolazione italiana.

Regolamento

REGOLAMENTO DELL'ASSOCIAZIONE PARTITO PIRATA ADOTTATO ALL'ASSEMBLEA DEL 18.12.2011

SEZIONE I - PIATTAFORMA

Art. 1. Piattaforma

Ai sensi dell'art. 17 dello Statuto, il Partito Pirata adotta il software liquidfeedback come Piattaforma nell'istanza disponibile all'URL http://agora.partito-pirata.it,

con opzioni di funzionamento di default e con le seguenti politiche.

a) politica modifiche statuto e manifesto

tempi di ammissione: 14 giorni

tempi di discussione: 2 mesi

tempi di verifica: 7 giorni

tempi di voto: 14 giorni

quorum di supporto da superare per abilitare la discussione della questione: 10/100

quorum di supporto da superare per abilitare il voto di una proposta: 10/100

quorum di maggioranza da superare per approvare una proposta: 3/4

flag di stretta maggioranza.

b) politica ordinaria

tempi di ammissione: 7 giorni

tempi di discussione: 21 giorni

tempi di verifica: 7 giorni

tempi di voto: 7 giorni

quorum di supporto da superare per abilitare la discussione della questione: 7/100

assemblea generale 2011

Verbale di Assemblea del 18 dicembre 2011.

Oggi, 18 dicembre 2011, in Roma, presso la sede del Fusolab in Via Pitacco 29, alle ore 17,00 è costituita in seconda convocazione l'Assemblea dell'Associazione Partito Pirata.
 

Sono personalmente presenti i soci: Athos Gualazzi, Paolo Cocuroccia, Stefano Bocconetti, Carlo Cipriani, Roberto Valentini, Daniele Monteleone, Fabrizio Felici, Carlo Brancati, Carlo v. Loesch, Marco Ciurcina, Luca Cappelletti e in connessione remota, Claudio Brovelli, Marco Confalonieri, ed Alessandra Minoni.
 

Sono inoltre, presenti per delega i soci: Alessandro Bottoni e Milena Bertagnin (che delegano Athos Gualazzi), Giuseppe Delli Falconi e Silvia Maffei (che delegano Paolo Cucuroccia), Michele Piccirillo (che delega Stefano Bocconetti).
 

Il presidente Athos Gualazzi dà atto della valida costituzione dell'Assemblea ed incarica Marco Ciurcina della redazione del processo verbale quale segretario.
Il presidente da lettura dell'Ordine del giorno:
1) sintesi e bilancio annuale
2) statuto
3) politica e strategie
4) manifesto/programma
5) varie ed eventuali.


1.  sintesi e bilancio annuale
Il bilancio consuntivo del 2010 si chiude con un attivo € 767,71. L'assemblea approva.
Si da atto che quest'anno vi sono state maggiori spese che porteranno il bilancio in negativo e si autorizza.

  1. Statuto
    Si approva lo statuto ed il regolamento nella versione caricata su liquidfeedback e qui allegata.

assemblea straordinaria 12 nov. 2011

o.d.g.:
1) questione fake Partito Pirata
dopo la diffida, se non otteniamo risposta positiva, procediamo per le vie legali.

2) partecipazione elezioni politiche e costituente
Per le modalità si rinvia alla prossima assemblea ordinaria, da svolgersi possibilmente entro la fine dell'anno.

3) revisione statuto
Si approva di modificare lo statuto in modo da consentire la partecipazione per
via telematica ed il voto espresso in remoto.

4) revisione manifesto
Si rinvia alla prossima assemblea.

5) elezione "garante della privacy" in relazione alla mappatura dei soci
Viene nominato quale responsabile del trattamento dei dati smokher

6) varie ed eventuali
Si conferma il Consiglio Direttivo vigente respingendo le dimissioni presentate.


Fatal error: Unknown: Cannot find save handler mm in Unknown on line 0