Chi ha vinto con l'HADOPI-2 ?

big brother Sono sostanzialmente due: i fautori (Sarkozy) e i denigratori (i francesi). Chi ha perso?: Lo Stato di Diritto. Sinteticamente ha vinto Sarkozy riuscendo, nonostante la fortissima opposizione, compreso il Consiglio Costituzionale, a far promulgare una legge e hanno vinto gli oppositori alla Hadopi in quanto tale legge è inapplicabile. Ha perso lo Stato di Diritto poiché durante la battaglia Hadopi, è stato infatti dimostrato come la legge possa servire come pretesto per imporsi per un capo di Stato capriccioso. Poco importa che opinioni contrarie provengano da autorità nel settore di riferimento, come ARCEP e CNIL, o da rappresentanti dei cittadini, come il Parlamento europeo. Il Capo di uno Stato democratico impone un suo capriccio sacrificando principi costituzionali come la separazione dei poteri, la libertà di espressione e di comunicazione o la presunzione di innocenza minando la democrazia. Certi problemi non sono solo del nostro Paese. Per una più approfondita valutazione Vi rimandiamo a: Traduzione di Irene Cassarino e Carolina di Vonzo dall'originale in lingua francese Qui a gagné la bataille Hadopi ?, pubblicato il 24 ottobre 2009 da La Quadrature du Net.

Commenti

Opzioni visualizzazione commenti

Seleziona il tuo modo preferito per visualizzare i commenti e premi "Salva impostazioni" per attivare i cambiamenti.

SAlve! cerco informazione ufficiale sull'incontro che si terrà a Roma il 20 Marzo, come indica l'articolo dell'Espresso (http://espresso.repubblica.it/dettaglio/sabato-a-roma-la-festa-dei-pirati/2122864). Il punto è che non ho trovato un cronogramma ne informazione organizzativa. Sarebbe fantastico se potessi avere queste info poichè sono fan del partito.

SAluti, Juan Skolak

Salve, sono una donzella che ha intenzione di fondare un blog pirata, e avrei bisogno di un piccolo aiuto. Una domanda da un milione di euro, per avvocati esperti: Nel, diciamo, 1987, in Italia non esisteva alcuna legge contro la pirateria e le edicole vendevano cassette piene di giochi completi piratati. Si trattava all'epoca di una cosa perfettamente legale. Se oggi, nel 2010, un blog ood un sito digitalizza tali cassette e le rende disponibili per il download, lo si può accusare di pirateria? A rigor di logica: NO. Perché si tratta di versioni digitali di cassette che: A) Non sono protette dal copyright (e vorrei vedere ) B) Erano perfettamente legali al momento della loro commercializzazione C) In conseguenza del punto B non possono assolutamente essere divenute illegali oggi, perché la legge sulla pirateria NON è retroattiva.

Grazie per l'attenzione e per l'eventuale risposta. Siete grandi.

Quello che va sottolineato è che non sono i materiali ad essere coperti da copyright ma i contenuti, che siano su vecchie cassette o su altro è sempre il contenuto intellettuale ad essere protetto perciò devi verificare come tale contenuto è stato a suo tempo rilasciato.

Opzioni visualizzazione commenti

Seleziona il tuo modo preferito per visualizzare i commenti e premi "Salva impostazioni" per attivare i cambiamenti.

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.


Fatal error: Unknown: Cannot find save handler mm in Unknown on line 0