Lettera aperta ai Pres. Camera e Senato

Lettera aperta ai Presidenti della Camera e del Senato
e p.c. organi di stampa

Le preoccupanti vicende riguardanti le attivita' di spionaggio perpetrate negli ambienti di Telecom Italia, la scellerata pretesa di governare senza i mezzi e competenze adeguate la piu' grande azienda telefonica italiana, l'assenza delle Istituzioni nel vigilare sulla pratica delle illecite investigazioni da parte dei privati anche in commistione con ambienti dello Stato deviati, evidenziano l'assoluta incapacita' della attuale classe dirigente, pubblica e privata, di comprendere fenomeni complessi quali
l'informatica, le reti e il loro sempre più profondo compenetrarsi nella vita quotidiana.

Questa incapacita', generata dall'ignoranza, non si limita a mettere a repentaglio la struttura economica del paese, il corretto clima competitivo delle aziende in Italia e a livello globale, i risparmi dei cittadini, ma addirittura mina i fondamenti stessi del diritto e del vivere civile, negando -di fatto- il corretto rapporto tra cittadini ed istituzioni, lasciando senza controlli i comportamenti criminali da parte di lobbies di potere piu' o meno occulte e minacciando non solo la privacy, ma la vera e propria intimita' dei cittadini.

Purtroppo ci duole constatare che tale insipienza e' diffusa anche negli schieramenti politici di diverse ispirazioni ideologiche e storiche.

E' più che mai urgente un cambiamento nei criteri con cui tali questioni vengono affrontate in sede politico-legislativa. Al fine di far acquisire le indispensabili competenze tecniche preliminari, auspichiamo che i Presidenti delle due Camere assumano quanto prima l'iniziativa di nominare una Commissione Conoscitiva composta esclusivamente da esperti e tecnici del settore con il compito di aprire un dibattito pubblico su fondamentali questioni di tecnologia e di diritto che, per la loro sempre crescente importanza, rischiano, se ignorate, di minare subdolamente la stessa democrazia del nostro paese.

il presidente Athos Gualazzi
il segretario Claudio Brovelli

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.


Fatal error: Unknown: Cannot find save handler mm in Unknown on line 0