Libero Mercato Libera Censura

E’ di oggi la notizia che il sito russo AllofMP3 dovra’ chiudere i battenti a breve.

La motivazione ufficiale, resa nota dalla RIIA, e’ che il sito sembra non aver mai rispettato le normative sulla diffusione di opere coperte da copyright.

AllofMP3 e’ il negozio musicale virtuale piu’ gettonato dopo Apple I-Tunes.

Il prezzo di ogni brano e’ decisamente inferiore ad ogni altro sito del genere, gli MP3 non contengono DRM e quindi sono riutilizzabili su ogni supporto o lettore estendendo e non limitando la portabilita’ di quello che e’ stato regolarmente pagato. Il sito fa riferimento alla attuale normativa vigente in Russia.

Ma il potere politico-economico delle majors e’ superiore alle leggi stesse.

La decisione di chiusura e’ stata presa a seguito di accordi economico-finanziari definiti "Risultati dei negoziati bilaterali sull'accesso della Russia al WTO".

http://www.ustr.gov/assets/Document_Library/Fact_Sheets/2006/asset_upload_file151_9980.pdf

E’ evidente che ci troviamo di fronte all’ennesima prepotenza delle Majors in perfetto stile USA. Anche in campo musicale si stanno dimostrando ottimi esportatori di democrazia e liberta’. E tutti noi come sempre restiamo a guardare.

Tratto da:

http://punto-informatico.it/p.aspx?id=1790067&r=PI


Fatal error: Unknown: Cannot find save handler mm in Unknown on line 0