Al Sindaco di Firenze Renzi

Lettera aperta:

Torre Palazzo Vecchio Firenze
Egr. Sindaco Renzi
Come Associazione Partito Pirata che si batte per la libertà e la democrazia, non solo in Rete, siamo rimasti sgomenti dal ripetuto sgombero di rifugiati politici somali ed eritrei, di cui l'ultimo il 27 Maggio.<http://www.csaexemerson.it/>. Siamo perplessi per il fatto che un giovane politico come Lei, che milita in un partito di sinistra, preferisca nascondere il problema umanitario di queste persone, come una parente sgradita, piuttosto che fornire l'assistenza e le risorse che permettano di risolverlo e anzi ostacoli attivamente i cittadini che se ne sono fatti carico a proprie spese.
Lei che è un esponente di quella che vorrebbe essere la nuova sinistra ha l'obbligo morale oltre che politico, senza contare il diritto internazionale, di favorire soluzioni che alcuni cittadini attuano spontaneamente sul territorio. Firenze è una città cosmopolita, vanto di tutta la Nazione, non ci faccia vergognare. Non ci aspettiamo meno da un giovane che potrebbe dimostrare all'atto pratico ciò che teorizza spesso nei suoi interventi televisivi.
Athos Gualazzi
presidente Associazione Partito Pirata


Fatal error: Unknown: Cannot find save handler mm in Unknown on line 0