Google Maps e digital divide

Google ha fatto partire da pochi giorni un servizio di creazione personalizzata di mappe. Secondo la mia modesta opinione questo servizio potrebbe rendere un grande servizio a coloro che sono sottoposti a digital divide.

E' possibile tramite Google Maps creare le mappe personalizzate secondo le nostre esigenze e se lo si desidera renderle pubbliche.
Se qualcuno di noi per esempio volesse segnalare le zone naturalistiche o enogastronomiche che giudica interessanti non dovrebbe fare altro che andare nel sito maps.google.com, zoomare sull'area interessata e "disegnare" sulla mappa di google i propri punti o aree di interesse.
E allora ho creato immediatamente una mappa che si chiama : ADSL NO che individua l'area del comune nel quale vivo e che non è coperta dalla larga banda (anche se l'area centrale del comune è già coperta).
Secondo me è necessario disporre della mappa aggiornata delle aree coperte e non, dalla larga banda e anche di quale tecnologia venga usata (wimax, cavo tradizionale e altro), infatti queste informazioni non sono rese note dalla Telecom e se anche lo fossero sarebbe necessario disporre di uno strumento aggiornato per chiunque voglia verificare con un colpo d'occhio esattamente dove l'ADSL sia arrivata, dove funziona male e sia anche il riferimento per chiunque abbia bisogno di informazioni indipendenti e rigorose.


Fatal error: Unknown: Cannot find save handler mm in Unknown on line 0